top a

Lettere psicologia

mamma singlr con figli guarda mare 2018

 

Vuole vivere col padre. Che fare?

Ho deciso quattro anni fa di venire al nord, dalla città marchigiana in cui vivevo, a vivere con il mio compagno, nato e cresciuto qui. Avendo una figlia di 9 anni, non è stato facile, ma ora,  con l’adolescenza alle porte, mia figlia mi ha chiesto sempre più con insistenza di andare a vivere col padre.

Leggi tutto

Se non sono d'accordo con sua madre devo fingere?

Sono un papà di 40 anni, mia figlia Francesca vive con la mamma e ho come tutti i papà separati mia figlia con me a week end alterni. Tralascio tutta la difficoltà di dover svolgere il mio ruolo paterno in queste difficili condizioni logistiche e materiali (vivo in un bilocale, considerando che con la separazione  l’assegno di mantenimento mi ha ridotto a poco più che un povero), e desidero concentrarmi su quelle psicologiche che trovo nel dover esercitare il mio ruolo di padre.

Leggi tutto

Separati in casa: conseguenze spiacevoli e decisione da prendere

Gentile dottoressa, 
mi chiamo Patrizia, ho 41 anni, sono sposata, separata in casa con un figlio di 9 anni. Sono separata in casa da quasi 2 anni; con mio marito abbiamo fatto un percorso di terapia di coppia per mediare nella fase più critica della nostra separazione. Sono stata convinta che questa per noi fosse la soluzione migliore; ma mio marito nel frattempo ha scoperto di avere un tumore e ora è in chemioterapia. L'affetto per lui, dopo 12 anni insieme, rimane e ho deciso quindi di sostenerlo in questa difficile fase della sua vita. Per lui, per nostro figlio.

Leggi tutto

Mio figlio mi odia!

Sono una madre separata con un bambino di 3 anni. Da un anno e mezzo convivo col mio attuale compagno che ama immensamente il mio bambino (il quale ricambia ).
Ultimamente il mio bambino che frequenta il padre regolarmente ha iniziato a non voler più stare con me. Quando vado a prenderlo a scuola è una tragedia, nell'arco della giornata il suo "voglio papá" è costante e il mio coccolarlo, giocare con lui, costruire qualsiasi cosa con lui risulta tempo perso.

Leggi tutto

Padri che fanno i mammi

Gentile dottoressa Francioli,
siamo separati da 3 anni e con il mio ex marito le cose vanno abbastanza bene, nonostante una separazione non facile: i bambini vanno volentieri dal padre e le alternanze sono rispettate con puntualità. Ma sento che nel tempo si sta affermando una modalità di gestione dei figli che non mi piace: lui è il "mammo", accogliente, generoso, pieno di volontà di viziarli e di difenderli sempre e comunque dal "mondo cattivo"....

Leggi tutto

Un bimbo nervoso col padre

Buongiorno, un anno e mezzo fa mi sono separata. Il mio bambino ora ha 3 anni. Le mie preoccupazioni sono un merito al mio bambino. Premetto di non essere una mamma che concede tutto. Dico no a molti dei suoi capricci e pretendo rispetto e un buon comportamento (a tavola, con gli altri bambini ecc ecc); nonostante lui sia così piccolo, è un bambino ubbidiente, sereno, vivace e molto chiacchierone.

Leggi tutto

Tribunali, denunce e carte bollate..

Ciao Genitori Singolari. Scrivo questa lettera riassumendo i 5 anni trascorsi tra tribunali, Asl, comandi di polizia e centri psicologici. Sposata con un uomo che probabilmente non ha nulla a che fare con me, di professione avvocato e quindi con una grande credibilità, alla fine del 2009 decide di punto in bianco di abbandonare casa.

Leggi tutto

Il terapeuta di mio figlio

Gentilissimi, mi piace molto la vostra iniziativa perchè ci permette di poter comunicare anche non stando nella stessa città, ma che purtroppo viviamo le stesse esperienze. Genitori single, per scelta, per storie andate male, per morte del compagno o marito. Questo ultimo esempio è il nostro caso, il genitore morto di cancro davanti al figlio di 7 anni.

Leggi tutto

Ricostruire una nuova famiglia, a cosa fare attenzione?

Buongiorno, mi chiamo Cinzia e ho 35 anni. Dopo una separazione difficile col padre di Andrea (6 anni), da un anno frequento un nuovo compagno, anch'esso separato da due, padre di una ragazzina di 12 anni. Ci vogliamo bene e stiamo facendo progetti per il futuro.

Leggi tutto

Dice che rifiuto i suoi figli, e io dico che è lui che mi mette sempre in fondo...

Da 4 anni sto insieme a un uomo con due figli gemelli. Ora i ragazzi hanno 13 anni e da un anno siamo andati a convivere.
Premetto che in questa relazione il mio compagno fa "il mammo" in quanto la mamma naturale è pressoché assente. E' il mio compagno a farsi carico di tutto: scuola, impegni sportivi..etc. Comprensibilmente il mio compagno dedica la maggior parte del suo tempo ai suoi figli che cmq stanno con noi 3/4 giorni a settimana in cui includiamo anche le domeniche perché la madre non li segue mai nello sport.

Leggi tutto

Vedovo, non vuole innamorarsi per i figli. E' giusto?

Gentile Dottoressa,
vorrei aiutare una persona a capire delle cose importanti nella relazione con i suoi figli e non so come fare …
Ho circa 40 anni, vedova da 4 (mio marito mi ha lasciato dopo 2 anni di malattia) con due figli uno di 14 e l’altra di 10; con fatica ho affrontato il dolore del lutto la crescita dei miei figli e ora mi sento serena; li vedo crescere sereni e mi sono sempre ritagliata dei piccoli momenti per me (una cena con le amiche, un cinema), mettendo però sempre al primo posto le esigenze dei miei figli.

Leggi tutto

Vedovo in crisi: aiutarlo o lasciarlo?

Gent.ma dott.ssa, ho quasi 40 anni e da poco più di un anno ho una relazione con un uomo vedovo di 45, con due bambini piccoli, di 5 e 6 anni. Tra fidanzamento e matrimonio è stato con sua moglie (che è morta da due anni e mezzo di leucemia, dopo un anno e mezzo di malattia) circa 20 anni.

Leggi tutto

Separati in casa

Buongiorno Dottoressa, mi chiamo Diego e ho 35 anni. Sono padre di due bambine di 10 e 7 anni e da un paio d’anni le cose con la mia compagna -che conosco dai tempi del liceo- non vanno tanto bene, anzi vanno malissimo e sto pensando di separarmi. Nonostante la evidente e reciproca infelicità, lei però non vuole e propone di fare ognuno la propria vita, restando nella stessa casa come due inquilini che dividono le spese..

Leggi tutto

sos convivenza coi figli di lui

Gentile dottoressa, sono una donna di 32 anni, senza figli. Da 3 anni e mezzo ho un fidanzato che ha due figli maschi di 12 anni (gemelli). Con loro non ci sono mai stati problemi, i bambini mi cercano quando non ci sono e hanno fortemente voluto la convivenza tra me e il loro padre.

Leggi tutto

Nella vita di un vedovo c'è posto per me?

Buongiorno, sono Laura ho 33 anni e da qualche mese ho conosciuto un uomo di 38 anni vedovo da quasi anno, con una bambina di 5.

Vi scrivo questo messaggio in quanto mi trovo in grande difficoltà nel relazionarmi con lui e con la bambina, o meglio con lui sto benissimo e anche con sua figlia che mi cerca in continuazione.

Leggi tutto

Suo padre? meglio fosse morto

Buongiorno.

Ho 43 anni e sono madre di Elena, 10 anni, frutto di un amore passionale e tormentato, finito con la mia gravidanza e con la nascita della bambina, che lui non ha voluto riconoscere. La nascita di Elena infatti mi ha aperto gli occhi sulla natura “malata” della nostra storia, e in particolare sul personaggio ambivalente e fragile che era suo padre (eppure ne sono stata per ben 5 anni fortemente attratta e affascinata!!!).

Leggi tutto

Mia figlia ha grossi problemi, come aiutarla?

Mia figlia ha grossi problemi. Non riesce a parlare col padre e spesso non vuole neppure vederlo.

Ho provato con fatica a coinvolgere il padre in un percorso di mediazione famigliare, è venuto, ma dopo tre volte –anche per errori miei- si è rifiutato di continuare. Così come durante la nostra vita insieme, anche ora continua  a mostrarsi arrogante e insensibile e mi rabbia vedere che anche mia figlia è coinvolta nelle coseguenze del suo carattere insopportabile.

Leggi tutto

Convivenza in arrivo e comunicazione

Ho saputo che il mio ex marito va a vivere con la sua nuova compagna.  Il problema non sono io, ma mio figlio Sandro, che ha 8 anni e che non capisce cosa sta succedendo. Il padre infatti gli ha detto con una totale mancanza di tatto che cosa accadrà e lui se ne è venuto fuori una sera con me dicendo: "ma allora avrò una nuova mamma?".

Leggi tutto

Giochi di potere dell'ex: come si esce

"Ci sono persone che non cercano compagni / compagne, ma prede. Misurano il proprio potere (nella loro mente potere = valore) sulla capacità che hanno di controllare gli altri e disporne a loro piacimento (...)

Leggi tutto

Gestire il dolore dell'abbandono

Cari Genitori Singolari, ho deciso di scrivere perchè penso che non posso tenermi sempre dentro questo dolore, sento che mio figlio se ne accorge e non voglio sentirmi male anche per questo.Il fatto è che il padre di mio figlio ha deciso di lasciarmi ed io sto malissimo.

Leggi tutto

Nuova convivenza e figli: tutto bene, anzi malissimo

Vorrei un suggerimento circa il comportamento da tenere con i miei figli, 17 e 23 anni; sono separata da un anno circa e frequento un nuovo compagno; il grande (che premetto è uscito di casa) lo sa, ne abbiamo parlato ma per il momento mi ha detto che non si sente pronto a vedermi insieme a un'altra persona...  Il secondo, che vive con me, sa ma fa finta di non sapere e schiva qualunque contatto che lo riguarda...

Leggi tutto

Il padre single che sarò

Ciao, sono Eros, questo è un momento molto difficile per me.

Dopo aver saputo la bella notizia, che diventerò padre, le cose con la mia ragazza sono precipitate a tal punto che pur cercando di dare tutto per poter continuare e sperare in un rapporto nuovo, vero, bello e cercando anche un supporto di una persona preparata, dall’altra parte c’è la chiusura e la non voglia di stare con me.

Leggi tutto

Genitori separati e figli adolescenti

Gentili dottoresse, mia sorella si sta separando dopo 20 anni di matrimonio e due figli adolescenti. Quali problematiche in particolare riguardano la separazione con figli in questa delicata fase della cerscita?

Leggi tutto

Se i figli sono un mezzo di pressione psicologica

Buongiorno a tutti.
Oggi mi sono paragonata alle mail che riportate sul vostro sito e mi sento di condividere con voi i miei dubbi, sperando di ricevere un buon consiglio per uscire dallo stallo.
Sono separata da quasi tre anni ma il mio ex ha sempre rifiutato di affrontare l’argomento in maniera chiara coi nostri 3 figli (11-7-3 anni).

Leggi tutto

Come rassicuro mia figlia?

Mi chiamo Francesca
ho 32 anni e vivo con mia figlia da sola. Sono separata da suo padre da quando è nata, lui è una persona con molti problemi anche di natura legale. Ha commesso molti errori e dal suo comportamento dimostra ancora di non aver imparato e per questo mi sento responsabile nei confronti della bambina in quanto anche il giudice gli ha concesso solo tre ore alla settimana da trascorrere con la bimba in presenza dei miei o dei suoi genitori o di me.

Leggi tutto

Non dice ai suoi figli che sono la sua compagna

Vi scrivo per avere un aiuto.
Amo un uomo separato con due figli che oggi hanno sei e dieci anni. Il nostro amore è forte e bellissimo, ma lui non riesce a integrarmi con i suoi figli, ha un blocco pscicologico in tal senso: si sente in colpa nei loro confronti per la separazione e ha paura di farli soffrire.

Leggi tutto

Il papà che si separa

Mio fratello sta per separarsi. Da tempo le cose non funzionano più e anche i suoi figli ne stanno soffrendo. Per questo mi ha chiesto consiglio e io gli ho detto che fa bene. Tuttavia sento che dovrebbe saperne di più prima di prendere questa decisione, in particolare sul ruolo che potrà avere come papà una volta separato. Lo può aiutare con qualche informazione?

Leggi tutto

L'aggressività dei bambini

Sono un papà separato da 3 anni. Mio figlio matteo che ha ora 10 anni è sempre stato un bambino tranquillo e dolce, ma da poco ha cominciato a mostrare una eccessiva irritazione e rabbia che spesso manifesta con atteggiamenti quasi sadici nei confronti della sorellina di 5 anni più piccola.

Leggi tutto

Figli e figliastri

Buongiorno, sono sposata con un uomo divorziato, padre di due figli maschi avuti dal precedente matrimonio, anni 16 e 17.
Noi siamo genitori di un meraviglioso bambino di quattro anni e, da circa tre, non facciamo che litigare ferocemente. Io pretenderei da lui che fosse principalmente il padre di nostro figlio ed il mio compagno di vita, mentre lui ha continuato, continua e continuerebbe a comportarsi con i figli - ormai grandi e pressochè autonomi - come fossero i bambini da cui si è separato parecchi anni fa e dedicherebbe a loro, a mio avviso ingiustamente, tempo e attenzioni che, di conseguenza, negherebbe a noi.

Leggi tutto

Una pizza tutti e tre

Salve.

Sono la mamma separata da circa 3 anni di Emma, che adesso ha 6 anni. Penso di essere riuscita a gestire discretamente il delirio seguito ad una separazione assolutamente non annunciata e che oggi Emma sia una bambina mediamente serena ed equilibrata.

Leggi tutto

Quando il papà non c'è ma c'è

Se possibile vorrei chiedervi un consiglio perchè mi trovo ad affrontare un problema e non so quale strada percorrere. Ho un bimbo di 2 anni che frequenta l'asilo nido. Sono una ragazza madre e il padre mi ha lasciata appena ha saputo della gravidanza, ma alla nascita ha riconosciuto formalmente il bambino.

Leggi tutto

Essere, più che dire

Ho una figlia di 14 anni e sono divorziato da molti anni. Mia figlia vive con la madre e io la vedo con le regolarità che le alternanze ufficiali mi consentono. Le voglio molto bene, eppure da qualche tempo non riesco più ad avere un dialogo con lei.

Leggi tutto

perchè no alle vacanze di nuovo insieme

12 Giugno 2009

Quest’anno per la prima volta dovremmo fare le vacanze da separati.Il problema grosso si pone perchè le vacanze le abbiamo fatte sempre insieme, nello stesso posto, al mare e, vista l'età dei miei figli (6 e 2 anni), non mi sento di stare sola con loro e neanche di negare loro una bella “abitudine”.

Leggi tutto

Sono vedovo, e poi?

20 Aprile 2009

Sono vedovo da quasi un anno e sono un papà di due bambini, un maschio e una femmina, di 12 e 9 anni. Vivo in un paese di 2000 abitanti e lavoro a circa mezzora da dove vivo coi miei figli.

Leggi tutto

Nuovi partner, e i figli che dicono?

Pur con tutte le prudenze possibili, a meno di non voler fare vita di clausura, è implicito che i genitori singoli o separati siano necessariamente più "esposti" a farsi valutare dai figli in merito alla loro modalità di stare nel mondo, con gli altri. E con eventuali fidanzati/e…

Leggi tutto

Neuropsichiatri infantili, brutta razza

Ieri sono stata dalla neuropsichiatra infantile. La motivazione stava nel fatto che mio figlio  Matteo di 3 anni fa fatica da sempre  a fare la cacca (è nato prematuro e la relazione fra le due cose mi hanno detto che c'è), ma adesso la vicenda era diventata un pò più seria e ho pensato che forse valeva la pena di chiedere aiuto anche al fronte psicologico.

Leggi tutto

La scelta della scuola

Le scrivo per sottoporle una questione che credo riguardi molte mamme che come me vivono coi loro figli e nonostante l’affidamento congiunto si trovano a dover decidere del bene dei loro figli, purtroppo spesso in contrasto con gli ex mariti. Il fatto è che nostro figlio Simone, che oggi frequenta la 5 elementare in una scuola pubblica,  l’anno prossimo andrà in prima media e io e suo padre non siamo d’accordo sulla soluzione circa la scuola che dovrebbe frequentare

Leggi tutto

La festa del fratello di mia figlia

15 Gennaio 2009 

Io e Roberto  viviamo insieme da 8 anni ed abbiamo una bimba di 5 anni.

Lui è stato sposato in passato e i rapporti tra il mio compagno e la sua ex –con cui hanno un figlio di 17 anni- non sono tra i migliori e soprattutto nel passato lei è stata molto aggressiva con me.  Io  ci ho "parlato" una sola volta, ma mi è bastato, sono volate solo parolacce per me e per mia figlia.

Leggi tutto

Il figlio del mio fidanzato è un antipatico

30/10/2008

Gentile Dottoressa,

brevemente ecco la situazione: ho conosciuto 6 mesi fa un uomo stupendo di cui mi sono innamorata e lui ricambia i miei stessi sentimenti tanto che ci siamo fidanzati, anche se ancora non viviamo insieme.

Io non ho figli, lui invece è divorziato con 2 figli maschi, uno di 11 e l'altro di 15 anni.

Leggi tutto

Quando i figli stanno bene con l'altra

28 Giugno 2008

Sono proprio avvilita. Sono separata da otto anni, e nei mesi estivi, a causa del mio lavoro, sono costretta a lasciare i miei ragazzi, gemelli, che oggi hanno 12 anni, a casa del mio ex marito. Quest'anno c'è una novità: il mio ex ha una compagna, la quale ha un figlio dell'età dei miei e i miei figli non hanno più voglia di stare con me! 

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookies per assicurarti una migliore esperienza di navigazione.